Bonuè

Spedizione gratuita per ordini superiori ai 49€
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 49€

Black Friday 2023: 5 idee regalo da comprare per gli appassionanti di cucina durante i saldi di novembre

Il Black Friday è ormai diventata una ricorrenza immancabile dello shopping pre-Natale: un’occasione utile per cominciare a pensare ai regali di Natale e non ridursi all’ultimo con i pensieri per amici e parenti. Ecco un elenco di idee regalo perfette da poter acquistare durante i saldi di novembre del Black Friday per gli amici foodie e appassionati di cucina. 

regali da portare a tavola e gustare in compagnia, ricordati sono sempre i migliori: facili da comprare (non si sbaglia mai colore o taglia) e ottimi da ricevere.

E la scelta è ampia e in grado di accontentare i gusti, letteralmente, di tutti.

1) Confetture e Marmellate artigianali 

Per gli amanti delle prelibatezze gourmet e per chi ama sperimentare con i gusti della tradizione siciliana, sia con piatti dolci che salati (per esempio come abbinamento ai formaggi):

Limone, arancia bionda, arancia rossa, mandarino tardivo: c’è l’imbarazzo della scelta. Disponibili anche nel formato da 40gr

2) Parola d’ordine: Pistacchio

Per chi non rinuncia al ricco sapore autentico dell’Oro Verde di Sicilia, sia in versione dolce che salata:

3) Cioccolato 

Per chi invece ama il lato dolce della vita, ma arricchito di nuovi sapori rigorosamente made in Sicily

4) La tradizione in ogni forchettata

Per sorprendere chi ami con la bontà di un ingrediente autentico, ricco di storia e di tradizione culinarie, da portare a tavola in ogni forchettata:

Disponibili sia ai grani antichi Russello che Timilia.

5) L’Olio Extravergine d’Oliva

Fin dall’antichità regalare olio di oliva extra vergine significava donare salute e prosperità. L’olio extravergine di alta qualità e made in Sicily rappresenta un’eccellente alternativa ai classici vini e liquori e verrà sicuramente apprezzato da chi lo riceve. Un vero tesoro che nasce dai nostri ulivi nella versione delicata che ci regala la Nocellara dell’Etna.

 

Ti abbiamo convinto?